Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2011

Serie tv mon amour : 2. DEXTER

Immagine
Ieri notte ho finito di vedere la quinta stagione di Dexter. Che dire...Dopo la passione folle scatenata dalla prima leggendaria stagione, l'entusiasmo più smorzato della seconda, la delusione della terza e il ritorno di fiamma della quarta, quest'ultima stagione mi ha lasciato soddisfatta ed estasiata come fu all'inizo di questo sconvolgente incontro seriale della mia vita.
Dexter Morgan è tornato e stavolta avrà un braccio destro femminile di nome Lumen (interpretato dall'attrice Julia Stiles), una compagna incontrata nel dolore e nella violenza e divenuta la controparte ideale del suo "dark passenger", della sua vita metodicamente e segretamente omicida. Tra i due si creerà una complicità estrema e viscerale e il nostro amato/odiato (ma più amato!) eroe-ematologo-assassino riuscirà per la prima volta a condividere e addirittura a "cedere" ad un'altra persona il suo mostruoso segreto e il suo bisogno fisiologico e rituale di ammazzare. Il mae…

La Donna della Domenica: 5. donne degne

Immagine
In questi giorni su Facebook gira in modo virale un'iniziativa tutta al femminile che dice pressapoco così:
"In un periodo in cui la stampa, voyeuristica e morbosa, sembra attribuire alle donne come unica professione "il lavoro più antico del mondo" riscopriamo le grandi donne del passato, per permettere a quelle del presente di avere modelli diversi di identificazione e non inibire lo sviluppo di quelle del futuro. Scegli una grande donna della storia e usane la foto nel tuo profilo".
Allargherò questa parata ideale di donne-degne-di-essere-tali, del passato ma anche del presente, sul mio blog...In barba a tutte le Ruby, Lady gaga e troniste di Maria De Filippi che si moltiplicano come replicanti impazzite, quelle che ho scelto sono ai miei occhi donne di classe e di delicata essenza, di quelle che usano o hanno usato gli occhi al posto delle tette e il cervello al posto del culo, di quelle che lasciano o hanno lasciato un segno bello, positivo e intenso e n…

I Love Books: 3. Non lasciarmi

Immagine
Ho appena finito di leggere Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro, un libro che mi sono ritrovata fra le mani girovagando in libreria senza intenzione e senza premeditazione e da cui mi sono sentita inspiegabilmente attratta e incuriosita (forse per via dell'immagine di copertina!)
Una volta intrapresa la lettura devo dire che la passione travolgente che avevo presagito non si è materializzata e il rapporto tra me e il romanzo è stato calmo e pacifico, senza slanci e senza odio, senza trasporti emozionali e senza forti voglie di abbandono. Insomma non l'ho mollato e l'ho letto fino alla fine senza fatica ma dentro di me forse volevo un po' liberarmene.
Si tratta di un incrocio strano e straniante tra fantascienza e letteratura, un romanzo distopico e disumano scritto nel modo più umano e "normale" possibile. La storia vede protagonisti tre ragazzini Kathy, Tommy e Ruth, legati da una forte amicizia, che vivono insieme ad altri coetanei in un collegio studentesco (…

Sogni geografici

Immagine
In questi giorni di tempeste di merda mediatiche e di valanghe di figure pietose sul nostro bel paese ridotto molto ma molto male, sogno viaggi lontani e posti mai visti dove vorrei vivere e camminare, angoli di cielo e arie straniere che mi piacerebbe respirare. Mi immagino con una valigia vecchio stile, di quelle di pelle marrone senza ruote e un po' logorate, una guida turistica in mano e la macchina fotografica appesa al collo come una collana da non togliere mai; viaggio con la mente sperando che un giorno non troppo lontano le mie tasche possano riempirsi un po' di più e permettermi di prenotare un VERO volo da sogno (e non solo sognato!) su Edreams!
Al momento le mie mete immaginarie sono:
TOKYO e il GIAPPONE in generale, una città, un paese che sento di amare e che credo mi lascerebbe incantata ed esterrefatta se mai lo visitassi...Un altro mondo fatto di mille luci, colori, odori e sapori, di stile diverso, di futuristica esagerazione ma anche di lenta e mistica classi…

La Donna della Domenica: 4. Natalie Portman

Immagine
Un'altra attrice, una musa, una grande professionista, una donna di gran classe: in questo nuovo appuntamento domenicale sulle donne, protagonista è Natalie Portman, una delle attrici più in voga e richieste del momento, un'interprete dotata, oltre che di straordinaria bellezza, di innato talento.
Quando esce un film che la vede protagonista o co-protagonista sento assolutamente l'esigenza di vederlo perché mi piace proprio l'atto stesso di vederla in scena, studiarne il volto, le espressioni che da soli bastano a dare un'aura superiore e sofisticata al film in questione.
Non c'è film in cui l'abbia amata di più se non in Closer (di Mike Nichols, 2004, uno dei miei film preferiti di sempre, un incontro/scontro a quattro di amori, passioni, gelosie in salsa teatrale!), che le ha fatto vincere il Golden Globe come miglior attrice non protagonista.
Come dimenticare quella piccola perla di seduzione erotica e cinematografica che è la scena del night club, dove …